FUTUROPASSATO – RASSEGNA DI CINEMA DI FANTASCIENZA DELL’ETA’ DELL’ORO PUNTATA 28: La diabolica invenzione (1958)

Puntata europea di questa rassegna di cinema fantastico d’antan che questa volta fa tappa in Repubblica ceca, per ricordare un film veramente eccezionale, che ha segnato, con il suo stile “immaginifico” e il suo gusto “retrò”, la storia del cinema: La diabolica invenzione (1958).

La locandina originale del film
La locandina originale del film

La sched(in)a

Titolo originale Vynález skázy
Produzione Studio Gottwaldow, Cecoslovacchia
Anno 1958
Durata 83 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere fantascienza, avventura
Regia Karel Zeman
Soggetto Jules Verne (romanzo)
Sceneggiatura František Hrubín, Milan Vacha, Karel Zeman
Effetti speciali: Jan Cep, Zdenek Ostrocil, Vlastas Slamenova, Josef Zeman
Musica: Zdenek Liska

Il regista al lavoro sul set
Il regista al lavoro sul set

Il cast

Arnost Navratil: dottor Roch
Miroslav Holub: conte Artigas
Jana Zatloukalovai: Jana
Lubor Tokos: Simon Hart
Frantisek Cerny: Capitano Spade

Il conte Artigas e il dottor Roth
Il conte Artigas e il dottor Roth

Un po’ di storia

Il conte Artigas rapisce il dottor Roch e l’assistente Hart, inventori di un esplosivo dalla potenza inaudita, e li trasporta su una velocissima nave verso un piccolo regno situato all’interno di un vulcano che svetta in mezzo al mare, al quale si può accedere soltanto per via sottomarina.
Qui il conte tiene prigionieri i due scienziati blandendoli con lusinghe affinché continuino lì il loro lavoro. L’ingenuo Roch crede alle parole dello strano ospite che asserisce di essere animato da intenzioni pacifiche, ma Hart comprende presto le sue intenzioni criminali. Messo sull’avviso dal giovane assistente, lo scienziato pur di non lasciar cadere in mani sbagliate il risultato dei suoi studi provoca un’esplosione che distrugge l’isola del pirata ed i suoi abitanti. Unici a salvarsi sono Hart e Jana, una ragazza, salvata dal naufragio e tenuta prigioniera sull’isola come i due scienziati.

Una scenografia originale del film
Una scenografia originale del film

Analisi

La Diabolica Invenzione di Karel Zeman è uno dei film cechi più importanti nella storia del cinema. Dopo aver vinto il Gran premio all’EXPO 1958, la pellicola girò letteralmente tutto il mondo e ottenne numerosi riconoscimenti, divenendo uno dei film più rappresentativi del XX secolo.
Il film è stato realizzato nel tipico stile del regista, in cui gli attori si muovono in una scenografia palesemente di carta, con effetti simili a stampe ottocentesche. Le scenografie sono infatti ispirate alle incisioni di Rion e Benett, illustratori delle prime edizioni di Jules Verne, che sollecitano affettuosi ricordi di letture d’infanzia nel pubblico adulto. Chiaramente debitore del fantastico di inizio secolo, riesce comunque a rendere originali ed interessanti le animazioni del film. Inoltre, la particolare scenografia riesce a rendere “accettabile” una strategia straniante come quella di mescolare strutture reali e scenografie di carta, altrove con ben differenti (e meno validi) risultati.

L’assistente Hart al lavoro
L’assistente Hart al lavoro

La critica

Lasciamo le parole ad alcuni critici cinematografici.
“Ne La diabolica invenzione deflagra definitivamente la potenza visionaria del cinema del cecoslovacco Karel Zeman, in cui tutto è possibile. Anche e soprattutto l’impossibile” (Raffaele Meale su Quinlan.it 26/12/2015).
Retini e filtri […] stendono su uomini, cose e paesaggi una patina antica e preziosa che sottolinea l’aspetto favolistico del racconto. I personaggi, come si conviene ad un racconto popolare di altri tempi, sono tratteggiati con tocchi semplici ed essenziali, ma non privi di ironia […]. L’ambientazione, ricca e suggestiva […]. Una bella avventura, dunque, ben calibrata, che appaga le attese del giovane spettatore e sollecita affettuosi ricordi di letture d’infanzia nel pubblico adulto. Il film ha fatto incetta, tra il 1958 e il 1959, di premi e riconoscimenti» (Fantafilm.net)

Il dottor Roth osserva il fondo del mare

Curiosità

Il soggetto è tratto dal romanzo avventuroso-fantascientifico di Jules Verne “Di fronte alla bandiera” (Face au drapeau).
Il film ha fatto incetta, tra il 1958 e il 1959, di premi e riconoscimenti: Gran premio al festival di Bruxelles; premio della critica cecoslovacca; menzione d’onore al festival di Banskà Bystrica; premio della critica francese; premio dell’Accademia Cinematografica Francese.
In America è stato distribuito con i titoli The Deadly Invention, The Fabulous World of Jules Verne, The Diabolical Invention e Weapons of Destruction.
Il mondo sommerso della Diabolica invenzione fu creato negli studi di Zlín. Per le riprese del mondo sottomarino Zeman montò un acquario davanti alla telecamera; nell’acqua, poi, aggiunse riproduzioni di paesaggi sottomarini, alghe, pesci etc. Riprese poi attraverso l’acquario le singole scene del film, sia recitate che animate. L’illusione del movimento d’acqua fu ottenuta ponendo un particolare vetro ondulato davanti alla telecamera. Per le riprese della superficie marina fu allestito lo scenario in studio con un cartone su cui erano disegnate delle scie in prospettiva. In seguito vennero copiate delle immagini di superfici d’acqua reali girate a Fryšták; una volta sovrapposte alle scene con le scie fisse, viene ricreata l’illusione del mare mosso.
Il restauro digitale de La Diabolica Invenzione, parte del progetto “Restauriamo il mondo della fantasia”, è stata un´iniziativa congiunta del Museo Karel Zeman, della Fondazione del Cinema Ceco e della Televisione Ceca.

Locandina italiana
La locandina della versione italiana

Voto

5 su 5 (sicuramente consigliato a tutti, per sognatori di ogni età)

Locandina statunitense
La locandina dell’edizione statunitense

multimedia

Il trailer

Il film

Un’immagine rappresentante una macchina volante

Link esterni

La scheda di La diabolica invenzione da Wikipedia
La scheda di La diabolica invenzione da Internet Movie Database, IMDb.com.
La scheda di La diabolica invenzione da AllMovie, All Media Network.
La scheda di La diabolica invenzione da Quinlan.it
La scheda di La diabolica invenzione da Fantafilm.net
La scheda di La diabolica invenzione dal sito della manifestazione BergamoFilmMeeting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *