COMIXLOGIA puntata 3: Dall’India con furore (il ritorno)

Copertina del n° 1 di Devi (luglio 2006). Arte di Mukesh Singh
Copertina del n° 1 di Devi (luglio 2006). Arte di Mukesh Singh

Benvenuti a questa puntata “ritardataria” di COMIXLOGIA.
Purtroppo, i tempi di lettura (nel senso di “disponibili” per la lettura) si contraggono sempre più.
Oggi parliamo di un comic book (quindi in lingua inglese) che riporta in auge una linea editoriale ritenuta (evidentemente a torto) ormai morta e sepolta, la Virgin Comics: Devi.

Chi era Devi

Devi era una dea guerriera celeste creata dagli dei indù per combattere il dio rinnegato Bala nel II secolo.C..
L’entità Devi era emersa in una donna guerriero dei Durapasya (guerrieri umani di luce). Come incarnazione di Devi, aveva guidato gli eserciti degli dei e degli uomini in un attacco a tutto campo contro la Fortezza di Bala.
Dopo aver sconfitto Bala in un combattimento corpo a corpo, il dio caduto accecato venne imprigionato da Bodha, supremo Signore della creazione all’interno di Jwala, la fortezza di fuoco e pietra (nascosta nelle profondità della Terra).
La chiave per il carcere-sarcofago di Bala era stata affidata ad una creatura di fuoco e pietra chiamata Gatekeeper.
Quando Bala ritorna a minacciare l’universo, Devi rinasce, stavolta nel corpo di una giovane donna di nome Tara Mehta, che vive uno stile di vita elegante e raffinato col fidanzato Iyam (ex generale dei preferiti di Bala durante l’antica battaglia, e attualmente Signore della gang più nota di Sitapur), che possiede anche “l’Abisso” (un night club dal nome “significativo”).
Un ispettore di polizia con poteri sovrannaturali e una passione per l’alcool (che usa per attutire i poteri) indaga su un omicidio e le sue indagini lo portano fino a Iyam. Intanto, Kratha, un Apsara – un assassino del cielo assunto da Lord Bala, utilizzando una donna di nome Amara Gaelle cerca di eliminare Tara Mehta prima che diventi Devi. Ma i membri della confraternita dei Durapasya cercano di proteggere Devi dall’assassino durante la fase di transizione, trasportandola nel loro tempio segreto. La trasformazione avviene ugualmente, Kratha e Iyam si accordano per una ricompensa pari al doppio dell’ingaggio di Bala mentre Amara Gaelle libera l’ispettore dalle grinfie degli uomini di Iyam, il tutto mentre gli antichi dei osservano e tramano. Insomma, sembra in alcuni

Copertina di Devi: Rebirth #1 (Graphic India). Disegni di Jenny Frison
Copertina di Devi: Rebirth #1 (Graphic India). Disegni di Jenny Frison

Chi è Devi

Nel reboot (o riavvio che dir si voglia) di Devi, edito dalla casa editrice indipendente Graphic India, la narrazione si sposta nel futuro.
Tara Mehta, questa volta, è una donna giovane e ignara di essere la nuova Devi che vive nella città futuristica di Sitapur, dove si confondono vecchi templi indù e avveniristiche strutture in vetro e cemento, metropolitane sopraelevate e chilometriche code. La trasformazione però inizia e Tara è spinta a viaggiare sempre più in profondità nel suo essere diventando la Devi, anche perché le forze del male iniziano a cospirare intorno a lei, spingendola verso la trasformazione. Tra le tante fazioni in competizione per il controllo della nuova Devi si trova Rahul Singh, un poliziotto solitario che sta solo cercando di fare il suo lavoro e salvare gli innocenti coinvolti in questa “guerra di bande” fra dei.
E’ interessante notare come, a differenza della prima serie, il personaggio si mantenga in bilico fra bene e male e non abbia il controllo della situazione e dei suoi poteri; è tuttavia presto per valutare se il tema della dissociazione fra Devi e Tara verrà affrontato (e se si come) come nella prima serie. Per certi versi, la struttura della serie ricorda la prima Witchblade, anche per le atmosfere notturne e la struttura da “guerra occulta” che costituisce il sostrato della narrazione.
I testi (in qualche punto un po’ misogini e comunque poco efficaci) sono di Siddharth Kotian, mentre i disegni (molto belli, con una linea che ricorda la Witchblade di Silvestri) sono di Mukesh Singh (per certi versi, vicini a Clayton Henrye Gary Frank, anche se con un tratto più cupo)e i colori di Nanjan J.

Shekhar Kapur's Devi: Rebirth #3, disegni di Jenny Frison
Shekhar Kapur’s Devi: Rebirth #3, disegni di Jenny Frison

Albi nuova serie

Shekhar Kapur’s Devi – Rebirth #1 – 4 (2016)

Dei quattro albi finora pubblicati o annunciati, solo due sono stati analizzati. Questa è la sinossi (molto estrema, direi):

1

scrittore: Siddharth Kotian artista: Mukesh Singh

Un riassunto della prima lotta fra Devi e Lord Bala. Da notare la tenuta da Man-Bat di Lord Bala.

2.

scrittore: Siddharth Kotian artista: Mukesh Singh

Vengono presentati i personaggi, di poco dissimili dalla versione originale del 2007.

 

Una pagina di Shekhar Kapur’s Devi – Rebirth #1 (2016)
Una pagina di Shekhar Kapur’s Devi – Rebirth #1 (2016)

Albi prima serie (inediti in Italia)

1 – BHAIRAVI (Titolo significato in inglese: La bellezza terrificante)

scrittore: Siddharth Kotian artista: Mukesh Singh

La storia dell’originale Devi e della sua battaglia contro Bala e le sue orde.

2 – Dwija (Titolo significato in inglese: nato due volte)

scrittore: Siddharth Kotian artista: Mukesh Singh

Ritorno di Bala nei tempi moderni e l’introduzione di Tara Mehta, incarnato devi nella città di Sitapur

3 – NAMAHA (Titolo significato in inglese: Saluto)

scrittore: Samit Basu artista: Mukesh Singh

Tara viene rapita dal Durapasya, un culto di fedeli Devi che avviano la sua trasformazione. L’assassino Apsara Kratha arriva in Sitapur per uccidere Tara Mehta.

4 – PRARAMBH (Titolo significato in inglese: Beginning)

scrittore: Samit Basu artista: Mukesh Singh

Tara è attaccata da Kratha mentre ancora in trance e il prete Agantuk riesce appena in tempo a trasferirla nella sede dei Durapasya.

5 – Aagaman (Titolo significato in inglese: arrivo)

scrittore: Samit Basu artista: Mukesh Singh

Trasformazione di Tara in Devi è completa, ma l’umano e il divino coesistono Tara.

6 – SAMSARA (Titolo significato in inglese: Il mondo in generale)

scrittore: Samit Basu artista: Aditya Chari

7 – SANDEHA (Titolo significato in inglese: Doubt)

scrittore: Samit Basu artista: Aditya Chari

8 – AKS (Titolo significato in inglese: Riflessione)

scrittore: Samit Basu artista: Saumin Patel

9 – YUDH (Titolo significato in inglese: Guerra)

scrittore: Samit Basu artista: Saumin Patel

Battle Royale tra le forze di orde Durapasya e Bala di iniziare.

10 – Samvara (Titolo significato in inglese: The uccisione)

scrittore: Samit Basu artista: Saumin Patel

La battaglia tra Tara e Bala.

Copertina di Devi n. 20, disegni di Caesar Rodriguez e Eric Basaldua
Copertina di Devi n. 20, disegni di Caesar Rodriguez e Eric Basaldua

11 – ATEETA (Titolo significato in inglese: il passato)

scrittore: Saurav Mohapatra artista (s): Saumin Patel Siddharth Kotian Edison George

Un essere soprannaturale enigmatico è attratto verso il nuovo DEVI e otteniamo scorci del passato Tara, di Rahul e Kratha attraverso i suoi occhi.

12 – AHWAAN (Titolo significato in inglese: La chiamata)

scrittore: Saurav Mohapatra artista (s): Saumin Patel

Tara impara a controllare i suoi poteri DEVI in una certa misura e combatte un boss temuto che sta cercando di ottenere il controllo della malavita Sitapur.

13-14

scrittore: Saurav Mohapatra artista (s): Saumin Patel

Kratha ritorna dichiarando la sua intenzione di uccidere la Devi, che considera un abominio. Intanto gli dei stanno meditando di abbandonare Devi.
15- 16

scrittore: Saurav Mohapatra artista: Saumin Patel (15) Chandrashekar A. (16)

Devi è stata portata oltre la soglia della follia dai suoi demoni interiori e, sconfitta, si trasforma nell’avatar della divinità della morte, Kaali.

17-18
scrittore: Saurav Mohapatra artista: Chandrashekar A.

Con l’aiuto di un sacerdote caduto, un poliziotto e un giornalista sapientone, è in qualche modo riuscita non solo a sopravvivere, ma a sfruttare le sue capacità divine per diventare il protettore di Sitapur. Ma tutto sta per cambiare. Quando un vigilante misterioso inizia uccidere i criminali in Sitapur, Devi si ritrova incolpata degli omicidi. Mentre si cerca di ricostruire l’identità del vigilante, Tara scopre un segreto che la riporta alla sua infanzia.

19

scrittore: Saurav Mohapatra artista: Chandrashekar A.

I soldati di Bala sembrano ritornare in azione, stavolta guidati da un nuovo nemico, mentre Devi deve ancora cercare di discolparsi per gli omicidi commessi dal vigilante e deve cercare di capire chi è il suo uovo nemico (e se le due cose sono connesse fra loro).

20

scrittore: Saurav Mohapatra artista: Chandrashekar A.

Devi affronta un vecchio nemico e un pericolo nella sua stessa famiglia.

Multimedia

Il numero 1 della nuova serie è leggibile (ovviamente in inglese) a questo indirizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *