Comixologia DC Comics 2: Doom Patrol di Grant Morrison

Benvenuti in questa nuova rubrica dedicata ai migliori cicli di storie della casa editrice di Superman, Batman e della Justice League, la DC Comics.
In questa puntata, presenteremo una delle serie più strampalate ed innovative dell’intera storia dei fumetti, non solo statunitensi: la Doom Patrol di Grant Morrison e Richard Case.

Copertina del primo dei quattro volumi dedicati dalla RW Lion alla serie di Grant Morrison. Disegni e chine di Richard Case
Copertina del primo dei quattro volumi dedicati dalla RW Lion alla serie di Grant Morrison. Disegni e chine di Richard Case

La Doom Patrol è un gruppo di supereroi della DC dalla storia lunga e travagliata per i testi di Arnold Drake e i disegni di Bob Haney e di Bruno Premiani.
Il gruppo esordisce nel n. 80 della serie My Greatest Adventure (Vol. 1) nel giugno 1963 e, grazie al successo riscosso, dal n. 86 la testata cambia in Doom Patrol, diventando la prima serie dedicata interamente al gruppo.
Il gruppo, inizialmente composto da Niles Caulder alias the Chief, Clicc Steele alias Robotman, Larry Trainor alias Negative Man e Rita Farr alias Elastic Girl, ha dato filo da torcere a serie come X-Men e Avengers a lungo. La serie venne interrotta drasticamente con una soluzione innovativa: i componenti del gruppo sono costretti a sacrificarsi per salvare gli abitanti di un’isola.
La scelta, provocatoria per l’epoca, fu un vero shock per i fan e il mondo dei comic books. Anni dopo, un tentativo di riportare in vita la Doom Patrol stava fallendo miseramente, così i geniacci della DC chiesero a Grant Morrison, reduce dai successi di Animal Man (prossimamente su questi schermi), di ricostruire la Patrol per cercare di salvare il salvabile. Ma Morrison fece di più, creando una serie originalissima ed eccentrica, con super esseri veramente weird, villains e trame ancora più weird e psichedeliche, invenzioni surreali come Danny the street, una strada senziente che si sposta di città in città, Kay Challis alias Crazy Jane, una ragazza affetta da personalità multiple, ciascuna con un suo super potere, Red Jack è un essere quasi-onnipotente che ritiene di essere Jack lo Squartatore nonché Dio, la confraternita del Dada, gruppo anarchico che combatte per l’assurdo e l’irrazionale. Tra i suoi membri, la Sonnambula, dotata di una forza straordinaria, ma solo mentre dorme, e il Quiz, una donna con una paura patologica dello sporco che possiede letteralmente tutti i superpoteri cui non si è già pensato, ecc.

La squadra
La squadra

Il primo ciclo di racconti, intitolato “crawling out the wreckage”, ovvero sgusciando fuori dalle macerie, viene utile da Morrison per riorganizzare le fila del gruppo ed inquadrare sia il nuovo “core business” sia le dinamiche surreali della nuova squadra, composta dai veterani the Chief, Robotman e Negative Man e dalla new entry Crazy Jane, con il supporto di Josh Clay/Tempest e di una ragazzina deforme, Dorothy Spinner, in grado di materializzare i frutti della sua stessa immaginazione.

La seconda Confraternita del Dada. Disegni di Brian Bolland
La seconda Confraternita del Dada. Disegni di Brian Bolland

La serie è un must, forse la migliore serie del periodo, sicuramente la più innovativa e seminale, come dimostra la recentissima ripresa della serie sotto l’etichetta Young Animals della DC, scritta da Daniel Wray e disegnata da Nick Derington, che riprende temi e personaggi della versione Morrison disconoscendo quindi le versioni più recenti.

La copertina della serie più recente dedicata alla Doom Patrol. Disegni di Nick Derington
La copertina della serie più recente dedicata alla Doom Patrol. Disegni di Nick Derington

In Italia

La Doom Patrol della gestione Morrison è stata parzialmente pubblicata in Italia dalla Play Press sia sull’antologica American Heroes, sia in volumi editi dalla Magic Press, che ha ristampato il materiale pubblicato a puntate su American Heroes. Planeta DeAgostini ha iniziato senza portare a termine la ristampa in volumi. RW Edizioni, dal 2012 nuovo licenziatario, ha pubblicato la ristampa in 4 volumi (DC Essential 3,6, 9, 11).
Anche le avventure in solitaria di Flex Mentallo sono apparse in Italia in un volume dalla Magic Press e ristampato nel 2012 da RW Edizioni.

Sitografia

https://it.wikipedia.org/wiki/Doom_Patrol
https://it.wikipedia.org/wiki/Personaggi_di_Doom_Patrol
https://it.wikipedia.org/wiki/Flex_Mentallo

Copertina del volume dedicato alla miniserie di Flex Mentallo
Copertina del volume dedicato alla miniserie di Flex Mentallo

Scheda

Autore: Grant Morrison
Disegnatore: Richard Case
Casa editrice: DC Comics
Prima pubblicazione: Aprile 1989
Voto 5/5

Ed è tutto. Alla prossima, the next bat-time, the next bat-channel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *