COMIXOLOGIA FORGOTTEN HEROES OF COMICS PARTE 15: Ex-Mutants

Ben ritrovati.
Ritorna, dopo una pausa di riflessione, la rubrica dedicata a personaggi del mondo del fumetto d’Oltreoceano ormai dimenticati. Questa puntata è dedicata ad una serie per lo meno curiosa: in un’epoca in cui i mutanti andavano di moda, i protagonisti di questa serie erano ex mutanti: gli Ex-Mutants.

Copertina di Solo Ex-Mutants n. 2, casa editrice Eternity comics
Copertina di Solo Ex-Mutants n. 2, casa editrice Eternity comics

Un po’ di storia

Ex-Mutants è una serie di fumetti dalla vita editoriale molto travagliata creata dallo scrittore David Lawrence e dall’artista Ron Lim insieme all’editore David Campiti nel 1986. Viene pubblicata per la prima volta dalla Eternity Comics, poi passa alla Amazing Comics. Problemi contrattuali portano ad un passaggio all’etichetta indipendente Pied Piper Comics. Segue quindi una disputa legale, a seguito della quale, avendo finito i soldi nella diatriba legale, i creatori si arrendono. Il titolo è tornato così di proprietà della Eternity Comics e successivamente è stato pubblicato, in versione rinnovata, da parte della Malibu Comics, di cui Eternity era diventata un imprinting. È stato rilasciato anche un videogioco per Sega Genesis, basato sulla versione Malibu degli Ex-Mutants.
In un’intervista, lo scrittore Lawrence ha così ricostruito la problematica vita editoriale della serie: “la Eternity e la Amazing erano società collegate.

Copertina del n. 16 della serie Malibu, febbraio 1994
Copertina del n. 16 della serie Malibu, febbraio 1994

Originariamente, la Eternity aveva due redazioni in due luoghi diversi, con filosofie molto diverse sul tipo di progetti da produrre. Così è stata presa la decisione di lanciare un’imprint separata. Stavo lavorando negli uffici di quello che sarebbe diventata Amazing Comics, quindi era naturale che andassi in quella direzione. Successivamente, queste differenze hanno portato al tentativo fallito di lanciare la Pied Piper Comics. […] Ero in una sorta di posizione chiave, scrivendo la proprietà più importante pubblicata dalla società e supervisionando quella che sarebbe stata una linea di titoli correlati. Vorrei aver insistito per una maggiore comunicazione tra le parti. In retrospettiva, non ci sono stati abbastanza sforzi per riconciliare i nostri disaccordi e tutte le persone coinvolte si sono perse a causa di questa situazione”.
Scott Rosenberg possedeva Sunrise, il distributore di fumetti della California meridionale. Ha finanziato segretamente quattro società di fumetti con l’idea che avrebbero pubblicato fumetti, li avrebbe fatti passare attraverso il suo canale di distribuzione esistente, la Sunrise, quindi vendere singole copie per corrispondenza attraverso un’altra sua società, chiamata Direct Comics.
Delle quattro società segrete originali, Amazing e Wonder, di David Campiti, avevano la loro sede in West Virginia, mentre Imperial ed Eternity, con sede a Brooklyn, erano amministrate da Brian Marshall. Imperial, Amazing e Wonder furono chiuse, e Campiti fondò la sua compagnia, Pied Piper (in seguito divenuta la Innovation, ma questa è un’altra storia).

Copertina di Ex-Mutants n. 8, casa editrice Eternity comics
Copertina di Ex-Mutants n. 8, casa editrice Eternity comics

Storia editoriale

Ex-Mutants ha debuttato con un primo numero pubblicato da Eternity Comics nel 1986. Dopo un’edizione speciale del numero uno, la Amazing Comics ha pubblicato altri quattro numeri, fino al numero 5, mentre i numeri 6-8 sono stati pubblicati da Pied Piper Comics nel 1987. Lo stesso anno, la società pubblicò anche una pubblicazione unica, Lawrence & Lim’s Ex-Mutants Microseries: Erin.
Una serie diversa di numeri 6-7, seguendo la numerazione di Amazing Comics, è stata pubblicata da Eternity nel 1987. Dal 1988 al 1990, Eternity ha prodotto poi Ex-Mutants (Shattered Earth Chronicles) # 1-15, un Annual nel 1988 e l’Ex-Mutants Winter Special nel 1989. Infine, la Malibu Comics ha pubblicato Ex-Mutants vol. 2, # 1-18 dal 1992 al 1994.
Una serie spin-off con avventure in solitaria, Solo Ex-Mutants, durata 6 numeri, è stata pubblicata dalla Eternity dal gennaio 1988 al gennaio 1989 con cadenza bimestrale.

Copertina di Ex-Mutants n. 12, casa editrice Eternity comics
Copertina di Ex-Mutants n. 12, casa editrice Eternity comics

La trama

In un futuro prossimo, una guerra mondiale ha decimato la popolazione del pianeta; i sopravvissuti sfortunati e la loro prole sono stati orribilmente mutati dalle tossine rilasciate nell’ambiente.
Uno scienziato solitario, il dottor Emmanuel Cugat, anche lui mutato (ha tre occhi), seleziona cinque mutanti, un maschio e quattro femmine, da modificare geneticamente, riannodando il loro DNA mutato per riportarli all’umanità. I 5, ovvero Belushi, Erin, Angela, Vikki e Lorelei, vanno oltre le più rosee previsioni diventando esemplari fisicamente perfetti. Il Dr. Cugat li manda avanti per ispirare la Terra in frantumi. Molti dei mutanti hanno però altre idee sugli ex Mutants, in particolare la loro nemesi, il mostruoso Grande Fred.
Nella versione della Malibu, invece, gli Ex-Mutanti sono tre maschi (Dillon, Ackroyd e Bud) e tre femmine (Shannon, Piper e Tanya). Questi sei erano mutanti sono raccolti dal professor Kildare, un cyborg dall’aspetto robotico, e trasformati in umani.

Curiosità

Ackroyd e Shannon erano i personaggi giocabili nel gioco Sega Genesis.

Copertina di Solo Ex-Mutants n. 1, casa editrice Eternity comics
Copertina di Solo Ex-Mutants n. 1, casa editrice Eternity comics

La scheda

Casa editrice: Eternity Comics \ Amazing Comics \ Pied Piper Comics \ Malibu Comics
Pubblicazione: 1986–1993
Testi di David Lawrence
Disegni di Ron Lim

I cinque in azione nella versione Eternity
I cinque in azione nella versione Eternity

Schede esterne

https://segaretro.org/Ex-Mutants
http://www.silbermedia.com/qrd/archives/28davidlawrence.html
http://toonopedia.com/exmutnts.htm
https://somewhereinthemidstofnowhere.wordpress.com/2015/06/20/ex-mutants-review-sega-genesis/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *