Comixologia puntata 35: Zero G

Ben ritrovati.
Nuova puntata della rubrica dedicata alle novità fumettistiche d’Oltreoceano. Questa volta, parliamo di una serie di SF più tradizionale, sebbene con risvolti mystery: Zero G.

La storia

Nasce una vera e propria internazionale “corsa allo spazio” quando un asteroide contenente abbastanza metalli preziosi per spostare l’equilibrio di potenza sulla Terra viene rilevato su un percorso attraverso il nostro sistema solare. Quando la squadra degli Stati Uniti arriva sull’asteroide, scopre i resti di un campo di estrazione aliena abbandonato. Ma quando la nave degli Stati Uniti viene sabotata e i membri dell’equipaggio scompaiono, diventa chiaro che non sono soli sull’asteroide. I restanti membri dell’equipaggio devono unirsi per sopravvivere ai mostruosi abitanti dell’asteroide, trovare una via di fuga dalla roccia e salvare la Terra che ora si trova direttamente sul sentiero della distruzione. Nel frattempo, gli astronauti sopravvissuti scoprono un profondo segreto oscuro contenuto all’interno dell’asteroide, che è la chiave sia della loro distruzione che della loro salvezza. Comunque cambierà per sempre il destino dell’umanità.

Analisi

I disegni sono interessanti: si nota una ricerca espressiva nelle posture e nella mimesi facciale, anche se le pose sono a volte esageratamente teatrali. La voce narrante del prof. Atom (un nome una garanzia) non è molto invadente. La sceneggiatura scorre , anche se con qualche impaccio. Lettura consigliata.

La scheda

Titolo: zero g
Casa editrice: Spacedog / Image Comics
Testi: Alex Zamm
Disegni: Jason Badower
Lettering: Randy Gentile
Colori: Annette Kwok
Prima pubblicazione: settembre 2008
Albo: Miniserie di 4 Numeri
Prezzo: 2,99 $

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *