Archivi tag: Ide Arduino

Arduino per tutti parte terza: IDE o non IDE

Una volta installato, l’IDE si presenta in modo molto spartano, con un’interfaccia semplice, composta da:
1) Menu a tendina,
2) Pulsanti rapidi,
3) l’area di scrittura del codice e
4) l’area dei messaggi, in basso (Fig. 1).

Fig. 1. Pagina iniziale dell'IDE
Fig. 1. Pagina iniziale dell’IDE

Esaminiamo attentamente ciascun settore.
I pulsanti rapidi sono destinati alle azioni più comuni e ripetitive. Da sx verso dx sono, rispettivamente:
verifica,
carica,
nuovo,
apri,
salva,
monitor seriale (controllo delle porte e debug collegamenti, all’estrema destra).
Il menu a tendina contiene le voci:
File,
Modifica,
Sketch,
Strumenti,
Aiuto.

Le voci più interessanti sono sicuramente Sketch e Aiuto.
In Sketch, oltre all’ovvia voce verifica/compila, duplicata nelle scelte rapide, sono interessanti le voci “include libreria”, che consente di includere librerie esterne e quindi ampliare le possibilità di collegamento ed utilizzo della scheda Arduino, e la voce “Esporta sketch compilato”, che consente di trasferire e condividere solo lo sketch, per eventuali correzioni o prove.

Il menu Aiuto è molto variegato. Vi compaiono gli Aiuti relativi al programma, ma anche alle schede di espansione Galileo ed Edison.
Un discorso a parte merita la voce “Strumenti”, che contiene alcune voci fondamentali per il corretto funzionamento dell’IDE. Occorre infatti, prima di lanciare per la prima volta uno sketch, controllare la connessione alla porta seriale (“Monitor seriale”) e indicare con quale delle numerose schede Arduino-like si intende lavorare (Scheda: “Arduino-Genuino”).
Ecco, ora siamo pronti per iniziare a lavorare con la nostra Arduino.
Ops, peccato, il tempo e lo spazio a nostra disposizione sono scaduti.
Beh, alla prossima, gente!