Archivi tag: Selah Burke

COMIXOLOGIA FORGOTTEN HEROES OF COMICS PARTE 11: Sun Girl

Ben ritrovati. In questa undicesima puntata presentiamo le (poche)avventure editoriali di un’eroina misconosciuta del passato della Marvel, quando ancora si chiamava Timely: Sun Girl.

Sun Girl
Sun Girl

La scheda

Titolo : SUN GIRL
Casa Editrice : Marvel Comics
Prima apparizione: 1948
Testi: : non pervenuto
Disegni: Ken Bald
Albo : Sun girl 1-3

La storia

Sun Girl è stata introdotta su Sun Girl # 1 (agosto 1948), come parte di una linea minore di supereroi femminili che includeva già Namora, The Blonde Phantom e Miss America. Non è noto chi abbia scritto le tre storie di Sun Girl in quel numero, ma l’artista è stato identificato come Ken Bald (Venus).
Sun Girl non sembra avere un’identità segreta o, in realtà, un nome diverso da quello del suo alter ego. Come Sun Girl, è apparentemente popolare in tutto il mondo. Non è stata fornita alcuna spiegazione sul motivo per cui indossa un costume per combattere il crimine, né per il suo equipaggiamento, come il suo “raggio di raggio di sole”. E’ esperta in varie forme di arti marziali, ancora una volta senza alcuna spiegazione. E’ implicito che fosse stata super eroina per molto tempo.
A parte i tre numeri del titolo di Sun Girl (l’ultimo datato dicembre 1948), è apparsa in un singolo crossover con Captain America (Captain America Comics #69 (Nov. 1948)), su Sub-Mariner Comics #29 (Nov. 1948) e su Marvel Mystery Comics #88-91 (Oct. 1948 – April 1949). Probabilmente l’uso più prominente del personaggio (e in quattro numeri, certamente il più lungo) è stato come compagno di The Human Torch, un ruolo che ha interpretato in Human Torch # 32-35. L’ultimo di questi crossover, datato marzo 1949, a soli sette mesi dalla sua introduzione, è la sua apparizione definitiva per decenni.
The Ray of Madness”, una storia pubblicata su The Human Torch #33 (Nov. 1948) è stata ristampata in Marvel’s Giant-Size Avengers #1 (Aug. 1974).

Copertina di Sun Girl n. 1
Copertina di Sun Girl n. 1

Sun Girl è poi apparsa, in flashback, in Saga of the Original Human Torch, una miniserie del 1990 che riassumeva la carriera di quel personaggio in quattro numeri. Lo scrittore Roy Thomas (The Invaders, Infinity Inc.) l’ha scelta come Mary Mitchell, la segretaria della Torcia, un lavoro cercato perché era segretamente innamorata di lui. Divenne Sun Girl solo per avvicinarsi a lui, cogliendo l’occasione quando Toro, l’assistente regolare della Torcia, prese un congedo per visitare la madre malata. Nessuna menzione è stata fatta della sua fama mondiale o delle sue credenziali come avventuriera indipendente prima ancora che lei lo incontrasse.
Durante la parte “Ultimi giorni” della trama di Secret Wars, Sun Girl è stata vista a Valhalla Villas (una casa di riposo per ex-eroi ed ex-cattivi che si trova a Miami). È tra i residenti che sono stati temporaneamente de-invecchiati durante l’incursione finale tra Terra-616 e Terra-1610.
Una nuova Sun Girl ha debuttato in Superior Spider-Man Team-Up # 1 (Novembre 2013), creata da Christopher Yost con i disegni di Marco Checchetto e i colori di Rachelle Rosenberg. La nuova Sun Girl è Selah Burke.
La nuova eroina, figlia di Lightmaster, è posseduta da Carrion e viene fermata e curata da Superior Spiderman. Sun Girl II è apparsa poi su New Warriors vol. 5 1.

Selah Burke
Selah Burke

Le schede

Wikipedia
Mary Mitchell (Marvel wikia)
Selah Burke (Marvel wikia)
Don Markstein’s Toonpedia
E questo è tutto.
Alla prossima puntata!