Comixologia puntata 44: Ash&Thorn

Ben ritrovati.
Ancora in emergenza Coronavirus, con conseguene scarsa produzione di novità fumettistiche, recuperiamo una curiosa serie sospesa fra horror, fantasy e sit-com della terza età: Ash&Thorn.

La storia

L’apocalisse si avvicina e, come al solito, il mondo ha bisogno di un campione. Fin qui, niente di nuovo, roba già vista, dai tempi di Ercole e Sigfrido. Ma cosa direste se l’unico erede di un lignaggio mistico sacro è un’anziana signora, Lottie Thorn, riluttante salvatrice del mondo, e al suo fianco c’è solo la sua altrettanto “diversamente giovane” istruttrice, Lady Peruvia Ashlington-Voss? Potrebbero non vederlo, senza occhiali, ma queste donne sono pronte ad affrontare qualsiasi entità, mostro, fantasma o demone. Beh, subito dopo il thè delle cinque.

Analisi

I disegni lasciano un po’a desiderare nella struttura anatomica, ma sono molto espressivi e ben definiti nell’aspetto. La storia, per quel che si intuisce dal,primo numero, sembra avviarsi verso strade originali in cui gli elementi comici e quelli orrorifica si interfacciano e amalgamano a meraviglia.

La scheda

Casa editrice: Ahoy Comics
Testi: Mariah McCourt
Disegni: Soo Lee
Colori: Pippa Bowland
lettering: Rob Steen
Copertina: Jill THOMPSON
Pagine: 32
Prezzo: 3,99 $
Prima pubblicazione: 29 aprile 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *