Comixologia speciale Legione dei Supereroi L’era Shooter puntata 3: Karate Kid

Ben ritrovati su queste pagine dedicate al gruppo di supereroi più numeroso del fumetto: la Legione dei Supereroi. Ritorniamo, dopo una lunga pausa, alla “seconda“ fase del supergruppo. Le prime due puntate sono ancora reperibili rispettivamente qui e qui. Dove eravamo rimasti? Ah si, abbiamo conosciuto due dei quattro nuovi legionari introdotti da Shooter, Ferro Lad e Princess Projectra. E’ ora il turno di Karate Kid.

Karate Kid I

Di eroi con il nome di Karate Kid ne sono esistiti almeno tre, anche se, forse, Karate Kid è uno dei personaggi più complessi nella storia della Legione, con le sue varie morti e resurrezioni.

Karate Kid-Daniel San Val Armorr

Figlio di un boss mafioso giapponese, Kirau Nezumi, anche noto come Black Dragon, Val Armorr, alla nascita rimase subito orfano: sua madre, infatti, l’agente segreto Valentina Armorr, tenta di nasconderlo al padre ma fallisce e viene uccisa per l’affronto. Il più grande eroe del Giappone, il Maestro Toshiaki (conosciuto anche come Gru Bianca) finisce, però, per uccidere Black Dragon per i suoi crimini. Il maestro, impietosito, adotta il piccolo Val, all’epoca neonato, crescendolo come come fosse figlio suo e lo allena in una gamma di arti marziali, rendendolo così il più grande esperto di arti marziali di tutti i tempi (anche superiore a Batman). Quando Val torna sulla Terra dopo un lungo peregrinare nello spazio epr apprendere nuove arti marziali, scopre che la Legione dei Super Eroi sta cercando nuove reclute per battersi contro i Khund. Il karateka, sebbene non abbia alcun potere super umano, viene accettato quando, dopo essersi scontrato con Superboy in un combattimento uno contro uno, il Ragazzo d’Acciaio si schiera a favore della sua adesione alla squadra (Adventure Comics n. 346).
La recluta Nemesis Kid, però, accusa Val di aver tradito la Terra a favore dei Khund, ma il tradimento di Nemesis Kid viene scoperto in tempo, e Val viene riammesso e diviene uno dei migliori Legionari di sempre. Karate Kid è stato anche leader della Legione per un mandato e una volta è riuscito a tenere testa ai Fatal Five al completo da solo, sconfiggendo il Persuasore, Emerald Empress e Mano. Coraggioso fino all’inverosimile, le sue arti marziali gli permettono di sconfiggere avversari molto più potenti di lui, ma anche quando non bastano, Val non si tira indietro dal provare a prendere a calci qualche criminale. Per un breve periodo di tempo si ritrova nel 20esimo secolo (Karate Kid ha avuto anche una serie tutta sua). Infatti, Val si innamora della bellissima Principessa Projectra, reclutata nella Legione nello stesso periodo di Karate Kid. Al fine di provare il suo valore e ottenere la mano della Principessa, lascia la Legione per circa un anno che passa nel “primitivo” XX secolo (durante la sua visita nel passato, Karate Kid è protagonista di un fumetto omonimo di breve durata: Karate Kid n. 1 debutta nel marzo 1976 e dura 15 numeri).
Quando fa ritorno nel XXX secolo, Val Armorr scopre che il padre di Projectra è deceduto. Con l’aiuto di Val e degli altri Legionari, la principessa ottiene la successione al trono sconfiggendo suo cugino Pharoxx. Subito dopo, Val diviene il consorte di Projectra e insieme lasciano la Legione, data la legge della Lwgione che impedisce ai Legionari sposati di essere membri attivi del super gruppo.
Il matrimonio ha però breve durata. Lui e Projectra tornano dalla luna di miele e scoprono che il pianeta di Projectra, Orando, è controllato dalla Legione dei Supercriminali. Val, Projectra e numerosi altri Legionari vengono catturati dai criminali. Quando gli eroi evadono dalle galere di Orando, Val si scontra con il leader della Legioen dei Supercriminali, Nemesis Kid. Questi batte Val fino a ridurlo in fin di vita, ma Karate Kid, su richiesta di Projectra, utilizza le sue ultime forze per distruggere la fonte di potere delle macchine che stanno muovendo Orando verso una stana dimensione. Per vendicarsi, subito dopo, Projectra uccide Nemesis Kid e viene esppulsa dalla Legione. Su Shanghalla viene costruito un memoriale per commemorare l’eroe di Orando, Val Armorr, alias Karate Kid.

Nel 1994, la Legione dei Super Eroi ricomincia con una nuova origine e nuovi presupposti. In questa versione, Karate Kid è ancora vivo e dedica la vita all’apprendimento di quante più forme di arti marziali possibili. In seguito, si unisce alla Workforce di Leland McCauley come Karate Kid per avere l’opportunità di viaggiare per i pianeti e imparare così nuove discipline.Quando l’etica di Karate Kid lo mette in aperto scontro con il leader del suo gruppo, Val distrugge la macchina anti-anomalie di McCauley e fugge, inseguito dagli uomini di McCauley che quasi lo uccdono. Val chiede la protezione alla Legione che propone a McCauley di smettere di dare la caccia a Val perché divenuto membro della squadra.
Dopo lo scioglimento della Legione, Val sceglie di studiare i pacifisti di Haplashar del pianeta Steeple. Haplashar rimane fuori dalla galassia per dieci anni a causa di un buco nero. Mentre Ferro e Karate Kid si stanno preparando per partire, Steepel cade sotto l’attacco di Nadir. Ferro viene messo fuori gioco e Val rimane su Steeple per prendersi cura del suo compagno. Così i due non riescono a sfuggire all’effetto del buco nero e rimangono bloccati su Steeple.
Quando finalmente Brainiac 5 riesce a creare uno stargate per salvare Ferro Lad e a Val, i due vengono salvati da Shikari e Sensor nel mezzo della battaglia contro Universo e aiutano gli altri legionari a sconfiggere il terrorista. Dopo la sconfitta, Val scorta Universo su Steeple (in una sorta di “coma mentale”), dove gli Haplashar acconsentono a fargli la guardia.
Questa linea temporale della Legione viene poi cancellata su Teen Titans/Legion Special e rimane nel limbo finché il gruppo non viene chiamato a combattere a fianco della terza versione dela Legione e di quella originale in Crisi finale: la Legione dei 3 mondi. Qui, Val Armorr combatta al fianco del Karate Kid della terza versione. Dopodiché, la Legione post-Ora Zero, sotto la guida di Shikari Lonestar, preso il nome di “Wanderers”, decide di viaggiare nel multiverso alla ricerca di sopravvissuti di vari universi alternativi ormai distrutti.

Karate Kid I con il secondo costume
Karate Kid I con il secondo costume

Nel 2005, la storia della Legione viene nuovamente cancellata e riscritta. In questa ennesima versione, Val Armorr viene inizialmente descritto con caratteristiche più asiatiche, anche se successivamente compare con una fisionomia caucasica. Sempre maestro in numerose discipline marziali, anche il nuovo Val è il combattente più dotato di tutta la Legione. Anche se inizialmente legato a Shadow Lass, che possiede uno spirito guerriero molto simile al suo, finisce per nutrire un’infatuazione unilaterale per Phantom Girl. Karate Kid insegna, tra l’altro, anche se molto lentamente, al testardo Ultra Boy come focalizzarsi sui suoi poteri, e insegna a tutti i membri fondatori della squadra alcune tecniche di auto-difesa. Lui e Light Lass divengono quindi molto intimi dopo aver passato una notte insieme.
Quando, su Velmar V, gli Ikonns tentano un golpe per destituire i legittimi governanti del pianeta, i Peril Men, la Legione si lancia al salvataggio. Mentre si trovava lì, Karate Kid e Triplicate Girl seguono gli Ikonns. Come siano poi ritornati nella squadra è ignoto, ma Val partecipa all’albo speciale Legione in Crisi finale: la Legione dei 3 mondi, dove incontra la sua versione post Zero Hour.

Il Karate Kid del reboot
Il Karate Kid del reboot

In Justice League of America vol. 2 n. 7, però, le cose si complicano: il criminale noto come Trident, infatti, si rivela essere Val Armorr, ma quello della Legione pre-Crisi. Nel n. 8, questi si batte contro Black Lightning e Batman nel profondo della Batcaverna.
Karate Kid e Starman sono due dei sette Legionari nel presente. Questo Karate Kid somiglia più alla sua versione del 2005, sia nel fisico sia nel costume, che la versione pre-Crisi del personaggio. Starman (ora l’adulto Star Boy) ha anche affermato che Val una volta sia morto, ma questo Starman è tutt’altro che affidabile, soprattutto per i suoi problemi psichici.
Quando gli altri Legionari, fatta eccezione per Starman, ritornano alla loro epoca, Val, insieme a Triplicate Girl, rimane nel XXI secolo (in Justice League of America vol. 2 n. 10 (agosto 2010)).
In Countdown n. 38, lui e Triplicate Girl, ora nota come “Una”, fanno visita a Barbara Gordon e rivelano che Val sta morendo. Vengono inviati da Mr. Orr, che afferma ad avere la risposta che cercano. Una volta giunti al campo di concentramento di Orr, Karate Kid ha un breve scontro contro Equus, finché non giunge Orr, il quale afferma che la malattia di Val è molto simile al virus O.M.A.C. e suggerisce loro di visitare Buddy Blank in Colorado.
Buddy Blank e suo nipote li portano a Brother Eye. L’entità fa uno scan di Val, informandolo che è infetto del virus di “Morticocco”, e dirige il gruppo verso quella che un tempo era Blüdhaven. Brother Eye aveva localizzato un ceppo simile laggiù, e in città incontrano glie roi “atomici” Atomic Knight e Firestorm. Quando la malattia di Val raggiuge il punto critico, Brother Eye si sposta a Blüdhaven e si insedia nella sua nuova “base” utilizzando Atomic Knight e Firestorm come fonte di energia. Viene poi portato su Apokolips, in quanto Brother Eye intende lanciare il virus di “Mortecocco” anche sul pianeta di Darkseid. Il tentativo fallisce e Brother Eye è costretto ad assimilare Una, che gli ha portato Val per la vivisezione. Non appena Brother Eye viene sconfitto, sia Val che Una vengono liberati, ma Val si ritrova gravemente ferito, e nonostante Una supplichi per la sua vita, gli altri eroi considerano anche l’idea di ucciderlo prima che il virus si diffonda. Quando però il gruppo giunge su un’altra delle 52 nuove Terre, Val viene portato al Progetto Cadmus e muore durante l’esame di Dubbilex (Countdown n. 49 (23 maggio 2007)). Durante l’autopsia, viene però liberato il “Morticocco” che infetta l’aria intorno.
I corpi di Val e Una vengono infine scoperti dal Dipartimento di polizia di Gotham City su Nuova Terra, e Superman e Lightning Lad piangono le loro morti. Tuttavia, in seguito si scopre che i corpi erano stati piazzati lì da Time Trapper.

Karate Kid II – Myg di Lythyl

Myg di Lythyl, uno dei pianeti dei Tre Giudici, fa domanda per l’adesione alla Legione per portare avanti il nome di “Karate Kid”. Come il suo predecessore, possiede abilità marziali superiori. Diviene inizialmente un membro della seconda Legione degli Eroi Sostituti, poi entra nell’Accademia della Legione. Myg diviene parte della Legione dei Super Eroi durante la “Five Year Gap”, il buco di cinque anni nelle storie della Legione, prima di dare le dimissioni.
Myg ricompare come una delle tante persone controllate mentalmente dai Dominatori. Grazie a questi ultimi, Myg ottiene abilità soniche (il tutto in Legion of Super-Heroes vol. 4 n. 40 (febbraio 1993)).
Anche il secondo Karate Kid incontra la sua fine in Crisi finale: la Legione dei 3 mondi n. 3. Quando la Justice League of Earth attacca i delegati dei Pianeti Uniti, Myg giunge in loro aiuto ma finisce incenerito da Radiation Roy (Crisi finale: la Legione dei 3 mondi n. 3 (aprile 2009)). La Legione ha eretto una statua in onore di Myg. Cosmic Boy ha tentato anche di contattare l’apprendista di Myg, ma questi si è rifiutato anche solo di parlargli (Crisi finale: la Legione dei 3 mondi n. 5 (settembre 2009)).

Karate Kid III – Batch SW6

Durante la “Five Year Gap” dopo la Guerra della Magia, la Terra cade sotto il controllo occulto dei Dominatori. Poco dopo, i membri dei Dominatori designati come “Batch SW6” fuggono dalla prigione. Originariamente considerati cloni dei Legionari, creati da campioni ottenuti prima della morte di Ferro Lad per mano del Mangiatore di Soli, queste repliche dei Legionari originali si rivelano essere dei duplicati generati da un paradosso temporale. La controparte di Val Armorr viene uccisa in battaglia, insieme alle versioni Batch SW6 di Projectra e Reep Daggle|Chameleon Boy, combattendo contro le truppe dei Dominion.

Curiosità

L’estensione delle abilità di Karate Kid è così grande che può danneggiare seriamente numerosi tipi di materiali duri con un singolo colpo, tanto è vero che è riuscito a tenere testa persino a Superboy, attraverso quello che lui chiama “Super-Karate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.